Consultazione pubblica della Commissione Europea per i nuovi scenari del turismo

L’aggiornamento della EU Industrial Strategy evidenzia la necessità di accelerare le transizioni verdi e digitali dell’industria dell’UE. Tra i vari strumenti, la Commissione ha proposto di co-creare, in collaborazione con le industrie di settore, le autorità pubbliche, le parti sociali e altri stakeholders, percorsi di transizione condivisi.

Viene data priorità a quei settori pesantemente colpiti dalla crisi, che così potranno beneficiare di un’ulteriore accelerazione nella loro transizione a sostegno della ripresa.

Il turismo è stato riconosciuto come uno di questi ecosistemi industriali che attraversano un momento particolarmente critico e, pertanto, sarà preso in considerazione fin da subito dalla Commissione Europea che si propone di co-creare (insieme ai suoi stakeholder).un suo percorso di transizione verso il futuro.

In questa prospettiva, la Commissione Europea – DG GROW – ha quindi recentemente lanciato una consultazione pubblica per delineare i possibili scenari e per impostare la nuova strategia europea sul turismo al 2030.

La consultazione è disponibile al seguente link ec.europa.eu/eusurvey/runner/TourismTransitionPathway ed è possibile partecipare entro la scadenza del 15 settembre 2021.

L’adesione alla consultazione pubblica è particolarmente significativa ed importante e in seguito potranno esservi ulteriori momenti di coinvolgimento dei principali stakeholders del turismo, da parte della Commissione Europea, nella delineazione delle politiche europee del turismo nel prossimo futuro.

 

Visiona e scarica il documento di inquadramento della consultazione pubblica