Concorso FAI “I Luoghi del Cuore”

“Orgogliosa del primo posto della mia Bergamo, sarò ancora più felice quando tutti i lombardi sosterranno i tanti luoghi del Cuore della nostra Lombardia, terra meravigliosa e che merita di ripartire dal turismo e dalle sue bellezze”. Così Lara Magoni, Assessore regionale al Turismo, Marketing Territoriale e Moda, commenta i primi risultati del concorso ‘I Luoghi del Cuore’ indetto dal Fai, il Fondo Ambiente Italiano. Attualmente, la città di Bergamo è al primo posto a livello nazionale con circa 3.000 preferenze.

La Top 100 con tanta Lombardia
Nelle prime 100 posizioni vi sono tanti altri luoghi e località della Lombardia. A cominciare dal suggestivo ‘Palazzo Saporiti’ di Vigevano. Per proseguire con la Rocca Brivio di San Giuliano Milanese e il Villaggio sanatoriale ‘E. Morelli’ di Sondrio. Tante le preferenze anche per l’Abbazia di Chiaravalle, nel Milanese, e per il piccolo borgo di Sparavera, nel Comune di Mezzoldo, in provincia di Bergamo. Nonché per la Funicolare del Campo dei Fiori, in provincia di Varese.
Attualmente nella ‘Top 100’ ci sono anche il Vecchio Molino di Gorgonzola (MI), il borgo di Monteviasco a Curiglia (VA) e l’Oratorio della Beata Vergine Assunta di Calvenzano (BG).
In classifica anche l’Albergo diurno ‘Venezia’ di Milano e la Chiesa Vecchia di Ponte San Pietro, nella Bergamasca.

Il concorso del Fai ‘I Luoghi del Cuore’ è giunto alla decima edizione e si svolgerà sino al 15 dicembre 2020. Possono votare on-line tutti i cittadini senza limite di età: la scelta è tra piccoli borghi e grandi città, tra paesi meno conosciuti e altri più noti. L’obiettivo è svelare con le proprie preferenze i luoghi italiani più amati, da tutelare e valorizzare.

Per tutte le informazioni sul concorso: www.fondoambiente.it.