Leonardo in Lombardia: la Regione celebra il genio nel cinquecentenario della morte

,

Si è svolta stamattina, venerdì 10 maggio, l’inaugurazione dell’installazione dell’Aliante di Leonardo da Vinci presso il Belvedere di Palazzo Lombardia, a Milano.

Sono intervenuti durante la presentazione:
Attilio Fontana – Presidente di Regione Lombardia
Alessandro Fermi – Presidente del Consiglio Regionale della Lombardia
Stefano Bruno Galli – Assessore all’Autonomia e Cultura di Regione Lombardia
Fiorenzo Galli – Direttore Generale Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci di Milano
Alessandro Spada – Vice Presidente di Assolombarda

Il Belvedere, al 39° piano di Palazzo Lombardia, ospita quindi la copia del celebre Aliante di Leonardo da Vinci, realizzata in collaborazione con il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci di Milano. Il Belvedere prevede a riguardo l’apertura straordinaria tutte le domeniche fino a fine anno.

L’iniziativa rientra nell’ambito di Leonardo in Lombardia, il programma di iniziative con cui Regione Lombardia nel 2019 celebra Leonardo da Vinci in occasione dei 500 anni dalla morte del Genio. La regione è infatti ricca di testimonianze lasciate dai soggiorni del genio toscano nei territori lombardi, fin dal suo arrivo a Milano nel 1482, alla corte di Ludovico il Moro fino al 1499.

Leonardo in Lombardia, oltre all’installazione presso il Belvedere di Palazzo Lombardia, prevede una serie di eventi e manifestazioni per raccontare e valorizzare la figura e le opere di Leonardo da Vinci nel territorio regionale:

Presentazione multimediale “Leonardo in Lombardia” al Castello Sforzesco
dal 16 maggio e fino al 20 gennaio 2020

Gli itinerari di Leonardo
in collaborazione con Explora

“Leonardo”, spettacolo con Vittorio Sgarbi
il 27 maggio alle 20:30 nell’Auditorium Testori di Palazzo Lombardia

Mostra “Genio&Impresa”
a Palazzo Lombardia da luglio a settembre 2019

La caccia al tesoro
alla scoperta dei luoghi leonardeschi, il 29 giugno

 

Per saperne di più, visita la pagina dedicata sul sito di Regione Lombardia