EMA: candidatura di Milano e di Palazzo Pirelli

,

Nella mattinata di oggi, lunedì 24 luglio, presso il Belvedere Enzo Jannacci di Palazzo Pirelli, è stata lanciata ufficialmente la candidatura di Milano e di Palazzo Pirelli come sede per l’Agenzia del Farmaco Europea (EMA). Un evento istituzionale importante, avvenuto alla presenza del Presidente del Consiglio Paolo Gentiloni, il Presidente di Regione Lombardia Roberto Maroni, del Sindaco del Comune di Milano Giuseppe Sala e del Prof. Enzo Moavero Milanesi.

L’EMA è stata fondata nel 1995, dopo diversi anni di negoziati tra i governi europei. È un’agenzia decentralizzata a livello europeo, che opera per garantire la protezione e la promozione della salute dell’uomo e degli animali. La sua sede fino adesso è stata Londra e conta su 890 addetti, con circa 36mila visitatori all’anno.

Una candidatura di prestigio quella di Milano, attraverso la sede di Palazzo Pirelli messo a disposizione dalla Regione Lombardia, che consentirebbe all’EMA di non interrompere la sua operatività.

Tra i criteri tecnici presenti nelle linee guida per l’assegnazione della sede dell’EMA, ci sono – fra le altre cose – il sistema di mobilità, le caratteristiche della sede, la presenza di istituti internazionali e la capacità ricettiva della città ospitante.

Tutti requisiti che generano un clima di fiducia attorno alla candidatura di Milano e di Palazzo Pirelli, vista la posizione della sede nel cuore della città e vicino alle linee dell’Alta Velocità, nonché ben collegata con gli aeroporti internazionali e in grado di ospitare ottimamente i funzionari UE e le loro famiglie.

Explora ha seguito la comunicazione per la candidatura, realizzandone concept creativo, sito web, video di lancio, brochure e i vari materiali di comunicazione associati.

Visita il sito ufficiale della candidatura: www.emamilano.eu