Bando per i musei e gli archivi storici delle aziende lombarde

,

È online il bando rivolto alle micro, piccole e medie imprese lombarde per valorizzare i musei, gli archivi storici delle aziende. Un provvedimento deliberato lo scorso aprile dalla Giunta lombarda per uno stanziamento complessivo di a 320 mila euro.

Obiettivi del bando: sono far prendere la consapevolezza del valore storico delle imprese che si distinguono per la capacità, il successo nel trovare soluzioni e nuovi paradigmi in un’economia che cambia; valorizzare le storie imprenditoriali di valore e le buone pratiche che hanno consentito una lunga attività ed esperienza imprenditoriale sul territorio; sviluppare la cultura di impresa per favorirne la diffusione; valorizzare il saper fare lombardo e la sua storia, le testimonianze dell’evoluzione socio-culturale e i progressi che i processi produttivi hanno conosciuto in ambito tecnologico e scientifico nel corso del tempo; incrementare la fruizione degli archivi storici, collezioni e musei aziendali per renderli accessibili agli studiosi e al pubblico: sono questi gli obiettivi dell’iniziativa di Regione Lombardia.

Le aree di intervento previste dal bando sono le seguenti: progetti di conservazione e catalogazione (ordinamento, digitalizzazione e schedatura degli archivi storici e delle collezioni); progetti di valorizzazione (realizzazione di allestimenti museali, interventi di restauro, iniziative digitali ed editoriali); progetti di promozione (organizzazione di mostre, eventi e visite guidate, progetti formativi).

L’agevolazione consiste nella concessione di un contributo a fondo perduto pari al 50% delle sole spese considerate ammissibili.
Il contributo è concesso nel limite massimo di 10.000 euro e l’investimento minimo è fissato in 8.000 euro.

Le domande di contributo devono essere presentate a Unioncamere Lombardia tramite il portale webtelemaco.infocamere.it a partire dalle ore 10 di giovedì 30 maggio 2019 e fino alle ore 16 di lunedì 16 settembre 2019.

Per maggiori informazioni visita la pagina dedicata sul sito di Regione Lombardia